• cop fb
  • slide-orarioestivo940X310 
  • slide-cartadocente

Concorso docenti 2016: nota MIUR istruzioni per gli orali

Dal 19 maggio 2016 le varie commissioni del concorso docenti 2016 stanno procedendo alla correzione delle prove scritte relative alle procedure concorsuali. Il MIUR ha emanato le istruzioni operative inerenti alle prove orali del concorso.

 

La prova orale ha una durata massima complessiva di 45 minuti, fermi restando gli eventuali tempi aggiuntivi per le persone con disabilità, nello specifico:

  • per massimo 35 minuti, di una lezione simulata preceduta da un' illustrazione delle scelte contenutistiche, didattiche e metodo logiche compiute;
  • per massimo 10 minuti, da interlocuzioni con il candidato, da parte della commissione, sui contenuti della lezione e anche ai fini dell' accertamento della conoscenza della lingua straniera.

 

Si allega nota MIUR per ulteriori  dettagli.

 

Indicazioni correzioni prove scritte concorso docenti 2016

IL MIUR con nota 18 maggio 2016, prot. n. 14097 ha diramato le istruzioni per la valutazione della prova scritta e per lo svolgimento della prova pratica. Nella nota si esplicitano le modalità previste per la correzione delle prove scritte sia in merito all’accesso della commissione o delle sottocommissioni alla piattaforma, sia alla verbalizzazione delle operazioni per ogni seduta, all'accesso alla funzionalità di valutazione, allo scioglimento dell'anonimato e all'accesso agli atti.

Si sottolinea che prima dell'inizio della correzione, il sistema rimescola tra loro gli elaborati in modo che l'ordine di correzione risulti casuale. Il sistema attribuisce a ciascun elaborato un numero progressivo anonimo, diverso dal codice di controllo contenuto nella busta cartacea consegnata ai candidati in sede di esame. Le commissioni sono tenute nel primo verbale a declinare i criteri per la valutazione delle prove scritte, inerenti a "pertinenza", "correttezza linguistica", "completezza" e "originalità". Altresì, ogni commissione potrà integrare o modificare tali criteri e definire griglie di valutazione e schede di correzione degli elaborati. Nella nota è specificato che tutte le operazioni effettuate dalle commissioni per la correzione degli elaborati, dovranno avvenire solo in modalità collegiale.

Per le classi di concorso per le quali sono previste le prove pratiche, le commissioni provvederanno a riportare a verbale le modalità individuate per lo svolgimento della prova pratica o di laboratorio, nonché, successivamente, la valutazione attribuita alle relative prove. La pubblicazione degli avvisi relativi allo svolgimento delle prove pratiche deve avvenire entro il termine di 15 giorni prima dell'inizio delle prove, così come da bando.

Ambiti Territoriali (Ex USP)

 

 

 

 

 

Facebook