• slide-apertura
  • slide-concorsodirigentiscolastici
  • slide-cartadocente
  • slide-concorsodirigentiscolastici2017
  • slide-orarioinvernale

INTERVENTI PER LE SCUOLE SICILIANE

on .

Emanate in data 05/04/2012 dall'Assessore Regionale all'Istruzione e alla F.P., Prof. Mario Centorrino, le Circolari n. 8 e n.9 (vedi allegati), relative agli interventi per lo svolgimento di attività per la formazione civile degli alunni ed il contrasto della criminalità organizzata art.14 L.R.20/1999 e art.1 L.R.15/2008 Esercizio Finanziario 2012. Il termine per la presentazione delle istanze è fissato al 30/04/2012.

FORMAZIONE DOCENTI NEOASSUNTI

on .

Il MIUR, ai sensi dell’articolo 68 del vigente CCNL Scuola e con nota prot. n. 2761/2012, ha diramato disposizioni in ordine alla formazione per i neoassunti in ruolo. L’attività formativa per i corsisti neoassunti in ruolo nel corrente anno scolastico e per coloro che, a vario titolo, non hanno assolto al periodo di formazione in ingresso avrà inizio l’8 maggio 2012.

Allegati:
Scarica questo file (11_04_12_nota_2761_neoassunti.pdf)11_04_12_nota_2761_neoassunti.pdf[ ]518 kB

ATA - PROVE PRESELETTIVE 2° POS ECONOMICA

on .

Con NOTA MIUR prot. n.2874 del 16 aprile 2012, si vviano le prove selettive per il personale ATA, relative alle procedure per l’attribuzione della seconda posizione economica. Per maggiori ragguagli vedi nota allegata.

Allegati:
Scarica questo file (ATA prot2874_12.pdf)ATA prot2874_12.pdf[ ]49 kB

"Decreto Semplificazioni"/ Legge n.35/2012

on .

In data 6 aprile nella Gazzetta Ufficiale n.82 è stato pubblicato il “decreto semplificazioni”, recante Disposizioni urgenti in materia di semplificazione e di sviluppo, divenendo così legge dello Stato (Legge n. 35/2012) le cui norme sono entrate già  in vigore a partire dal 7 aprile scorso. Come è noto il provvedimento contiene diversi articoli che riguardano scuola e università. L’articolo 50 prevede che con decreto del Ministro dell'istruzione, da adottarsi di concerto con il Ministro dell'economia e sentita la Conferenza Stato-Regioni, vengano adottate apposite linee guide finalizzate alla valorizzazione dell’autonomia scolastica (ovviamente ad invarianza di spesa e nel rispetto dei principi fissati dall’articolo 64 della legge 133/08). Per questo il Ministro avrà 60 giorni di tempo e questo significa che già nel prossimo mese di giugno sapremo le reali intenzioni del Governo in materia di autonomia. Il 4° comma del medesimo articolo prevede che entro sei mesi dall’entrata in vigore della legge potranno essere istituiti nuovi giochi pubblici per reperire risorse da assegnate alle scuole per le finalità previste dall’articolo 50. L’articolo 51 riguarda il sistema di valutazione e contiene la contestata espressione “attività ordinaria” riferita all’impegno delle istituzioni scolastiche relativo alla somministrazione delle prove Invalsi. L’articolo 52 concerne l’istruzione tecnico-professionale, mentre l’articolo 53 prevede l’adozione di un piano annuale per l’edilizia scolastica. Lo stesso articolo stabilisce che, entro 60 giorni, per adeguare la normativa tecnica vigente agli standard europei il Ministro dell'istruzione, di concerto con il Ministro delle infrastrutture e con il Ministro dell'ambiente, dovrà definire nuovi criteri di funzionalità urbanistica, edilizia, energetica e didattica da seguire nella costruzione degli edifici scolastici.

Ambiti Territoriali (Ex USP)

 

 

 

 

 

Facebook